Monza ora è il momento di Stroppa

In questo momento l’obiettivo da raggiungere per il club brianzolo è quello di tornare ad essere protagonisti nella serie B. Stroppa ritrova Galliani e Berlusconi ed ha come idea un gioco aggressivo. Gioco, giocatori, squadre e scommesse; clicca qui e divertiti online.

Dopo la sua felice esperienza come calciatore torna in veste di allenatore Stroppa in casa Monza. Sono passati solo 12 mesi dalla promozione con il Crotone per il tecnico ed ora ecco che ritrova Berlusconi e Galliani e tutto l’ambiente brianzolo. Ora la squadra vuole solo tornare ad essere protagonista in B.

Dichiarazione di Galliani

nella storia del Monza quella passata è stata la miglior stagione e per la prossima abbiamo gettato le basi di partenza. Ci è sfuggita la serie A sia all’ultima giornata sia per un solo gol ai playoff.

Siamo pronti a voltare pagina e Brocchi ha fatto un ottimo lavoro. La scelta che abbiamo fatto con Stroppa è per il suo gioco. Lo abbiamo osservato e le sue idee ci sono piaciute. Al pranzo di Arcore ha avuto anche la benedizione di Berlusconi ed ora lasciamo nelle sue mani il Monza”.

Idee di Stroppa per il futuro della squadra

Ritorno alle origini per Stroppami sento in famiglia a Monza. Apparentemente la situazione sembra molto semplice perché torno a casa. I dirigenti hanno fatto parte per molti anni della mia vita sportiva ed è bello avere a disposizione una squadra come il Monza ma non sono solo rose.

Sarò concentrato al 100% sul mio lavoro ma dobbiamo essere consapevoli che le difficoltà nel cammino ci saranno. Mai perdere di vista il nostro obiettivo anche perché il campionato è da guardare come un A2”.

per quanto riguarda la squadra siamo certi che sarà combattiva, volenterosa ed aggressiva. Ora ho bisogno di vedere i giocatori dal vivo e poi si penserà a come migliorare in base a quelle che sono le mie idee”.

Mercato e programma calcistico

Con Giovanni non si parla di moduli ma di qualità di squadra. Per la regola degli Under ci saranno parecchie uscite sul mercato. Frattesi lo avremo tenuto volentieri, aveva con il Sassuolo un accordo ma lui ha preferito la A.

Come idea di acquisto c’è una mezzala al suo livello e qualcuno davanti. In questo momento siamo concentrati sulle uscite poi con il mister valuteremo il resto. La squadra di Stroppa potrebbe già scendere in campo il 31 luglio all’UPower Stadium con la Juve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *